Tour Triana

30

Da persone

Activity Book

DA COMPRARE

Tour en Micro

Cristo de la Expiración

Iglesia de la O

La Estrella

Esperanza de Triana

Taller Escultor Jesús Méndez Lastrucci

Offre loro visitare i quattro punti nevralgici della Settimana Santa di Siviglia in Triana, la Basilica del Sacro Cristo del Termine, la Chiesa dell'O, la Cappella della Stella, e la Cappella dei Marinai. Le visite saranno coordinate da guide laureati in Storia ed Istoria dell'Arte per l'Università di Siviglia, utilizzando nei tragitti, come mezzo di trasporto, minibus.

Come completo al nostro TourCofrade, vistaremos per cominciare la nostra rotta, l'officina di un insigne imaginero, D. Jesús Méndez Lastrucci.

El Cachorro

Basilica dello Stmo. Cristo del Termine. La primitiva cappella del Patrocinio risale di finale al secolo XVII, quando in 1689 si fusero in lei le Fratellanze del Patrocinio e quella del Cristo del Termine, dando luogo all'attuale Pontificia, Reale ed Illustri Fratellanza e Confraternita di Nazarene del Sacro Cristo del Termine e Nostra Madre e Sig.ra del Patrocinio nel suo Dolore e Gloria. La cappella attuale è formata per due tempii che si addossano in parallelo. Il 22 febbraio di 2012, il Papa Benedicto XVI eleva al tempio alla categoria di Basilica minore, essendo il quarto tempio a Siviglia in ricevere questa dignità. Chiesa dell'O. L'attuale chiesa dell'O ha le sue origini in un antico Eremo-ospedale dedicata a Santa Brígida dell'Irlanda, retta per una Fratellanza con questa stessa invocazione, secondo documenti del secolo XV che si conservano. In lei cominciò a praticarsi la contemplazione del Mistero dell'Attesa di Nostra Sig.ra, un antico titolo per la Vergine María incinta e nell'attesa al parto, invocazioni dell'O e della Speranza. Negli ultimi anni del secolo XVII, e dovuto alle ridotte dimensioni della cappella ed a suo male stato di conservazione, si decise di costruire un nuovo tempio. La chiesa rimase finita nell'anno 1702, essendo inaugurato solennemente in febbraio di quello stesso anno. Come aneddoto, sta dire che la Fratellanza dell'O fu la prima di quelle di Triana ad attraversare il vecchio ponte di barche, fatto successo nell'anno 1830, per fare stazione di penitenza fino alla cattedrale di Siviglia. In 1911 la chiesa acquisì la condizione di sede parrocchiale, essendo l'unica di Siviglia eretto come tale in un tempio di proprietà privata, perché appartiene alla Fratellanza e non alla Diocesi; essendo inoltre la seconda parrocchia eretta nel sobborgo di Triana.

Esperanza macarena

Cappella della Stella. Correva l'anno di 1560 quando si fonda su Triana, in una cappella del convento della Victoria appartenente ai Frati Minimi di San Francisco di Paula, una fratellanza di luce sotto il patrocinio di Nostra Sig.ra della Stella. In 1570, la comunità di frati concedeva alla Fratellanza un posto vicino alla sua chiesa affinché si coltivasse una cappella, come cedeva all'interno del tempio un'altra Cappella con l'oggetto che lì fossero posizionate le immagini e potere celebrare le sue feste e giunte.

In 1644, nel quartiere di Triana, nell'eremo di un antico Ospedale lì esistente sotto l'invocazione di Nostra Sig.ra della Candelaria, un uomo devoto, di nome Diego Granato e Mosquera, fondò una fratellanza intitolata delle Pene del Nostro Cristo Sig., Trionfo della Croce e Difesa di María Sacra. La fratellanza coltivò cappella al suo proprio expensas ma era questa tanto piccola che nella Settimana Santa dovevano stabilirsi i passi nel proprio eremo perché in quelli giorni non l'occupavano i fratelli della Candelaria.

A iniciativa de Diego Granado, la hermandad de las Penas gestó la fusión con la de la Estrella. De este modo, los hermanos de las Penas, en Cabildo General celebrado el 17 de junio de 1674, acordaron su unión con los de la Estrella, quienes tomaron también acuerdo de fusión en Cabildo el día 21 de junio de ese mismo año. Así, el 15 de julio de 1674, las hermandades otorgaron conjuntamente escritura de fusión ante el escribano público Hernando Gómez de Frías, acordando también la redacción de nuevas reglas que se formarían con lo mejor de ambas. La hermandad resultante se titularía de "Nuestra Señora de la Estrella, Santo Cristo de las Penas, Triunfo del Santo Lignum Crucis y San Francisco de Paula".

Esperanza de triana

Cappella dei Marinai. È la sede della Fratellanza della Speranza di Triana. Fu costruita in 1759 nello stesso posto nel che era stato la cappella della Scuola di Mareantes di Siviglia. Dietro l'occupazione francese fu confiscata e convertita in magazzino, arrivando ad essere anche chiesa anglicana e teatro. In 1953 la Fratellanza della Speranza decide il suo recupero, incominciando le opere in1958. La benedizione ebbe luogo in 1962 ed il venerdì Sacro di quell'anno la confraternita finì la sua stazione penitenziale nella sua nuova sede. Nell'anno 2010 incominciarono opere di ampliazione grazie all'acquisto da parte della Fratellanza di proprietà adiacenti alla cappella. Nella riforma integrale del tempio si aggiungono due nuove pale e moderni sistemi di sicurezza per le immagini. Dietro le opere, il 29 aprile di 2010, la cappella fu benedetta da Juan José Asenjo Pelegrina, arcivescovo di Siviglia.

La Strada
Basílica del
Stmo. Cristo de la Expiración
foot1 foot1 foot1 foot1
Iglesia de la O
foot1 foot1 foot1 foot1
Capilla de
La Estrella
foot1 foot1 foot1 foot1
Capilla de los marineros
Esperanza de Triana
foot1 foot1 foot1 foot1 foot1
Scultore Laboratorio
Jesús Méndez Lastrucci
foot1 foot1
La prossima visita

Sentitevi piacerebbe visitare?

La prossima uscita è il italiano 25-10-2017

Prenotare, prossima data
Seccion name